Crea sito

                                                                                                                                                                                                       

                  Arch. Roma Carmelo   

Sito in manutenzione - link parzialmente disattivati

                          

Gestione del cantiere e sicurezza dell’ambiente di lavoro 

Classe 4

 Esempio di programma tipo

Anno SCOLASTICO  2015/2016

 

MODULO 1: INTERVENTI EDILIZI

Nuova costruzione o ampliamento.

Manutenzione ordinaria.

Manutenzione, straordinaria.

Ristrutturazione edilizia.

Interventi di restauro e risanamento conservativo.

      La disciplina dei lavori privati

Il proprietario

Il progettista

L’asseverazione

Titoli abilitativi: edilizia libera, CIL., CIA. SCIA, PdC.

Onerosità(l dell’autorizzazione edilizia.

Approfondimento: are Allegato XII del DL 81/08 (notifica preliminare), DURC,

Allegato XVII dei DL 81/08 ( idoneità tecnico professionale), Allegalo Xl del DL 8I/08

(lavori comportanti rischi particolari).

 

MODULO 2: pianificazione e gestione dei lavori

Finalità della pianificazione e della programmazione.

Il diagramma di Gantt. Vincoli di sequenza. Limiti del Gantt. costruzioni del cronoprogramma

Computo metrico estimativo.

Misurazioni

Quadro economico

 

MODULO 3: Il problema della sicurezza in cantiere

Infortuni sul Lavoro e malattie professionali

Definizione di rischio e misure di tutela.

Organi ed Enti deputati alla vigilanza.

 

MODULO 4: Le figure professionali responsabili della sicurezza in cantiere.

         Il committente ed il responsabile dei lavori.

L’impresa ed il Datore di Lavoro RSPP, Medico competente Direttore tecnico di cantiere,

Preposto, Maestranze, RLS, Lavoratori autonomi.

I tecnici: Progettista. Direttore dei Lavori, CSP, CSE.

 

MODULO 5: Macchine di cantiere

Macchine per il movimento terra: tipologie, rischi e prescrizioni.

Macchine per il mescolamento dei materiali: tipologie rischi e prescrizioni.

Macchine per il sollevamento: tipologie, rischi e prescrizioni.

 

MODULO 6: Impianti dl Cantiere

Impianto elettrico ed elementi costituenti: Elementi costituenti,  i cavi elettrici, I.P.

Posizionamento dei cavi in cantiere.

Impianto di messa a terra e impianto di emergenza.

Impianto Idrico di cantiere (cenni).

 

MODULO 7: DPC

Protezione dei bordi: elementi costituenti. Classi di resistenza, montaggio e manutenzione

Reti anticaduta (ceni).

Ponteggi fissi: ponteggi a tubi e giunti, ponteggi a telai prefabbricati, ponteggi multi direzionali, ponteggi a partenza ristretta, allargata, a sbalzo. Ponteggi con trave reticolare, per passaggio

carraio.    Prescrizioni, elementi e misure.

   

 

 

 

 

Appunti

SECONDO ESEMPIO

 

 

 

MATERIA: GESTIONE DEL CANTIERE E SICUREZZA DELL’AMBIENTE DI LAVORO

A.S. 201_/201_

 

CLASSE 4 CAT

 

 

 INSEGNANTE: PROF. ROMA CARMELO

 

L’ALLESTIMENTO DEL CANTIERE

·         progetto dei cantiere e le Aree di cantiere

·         La recinzione di cantiere e gli accessi, la viabilità e locali di servizio/baracche

·         aree di cantiere: postazioni di lavoro fisse; zona carico/scarico; stoccaggio materiali/rifiuti

·          

IMPIANTi DEL CANTIERE

·         Q L’impianto elettrico di cantiere, il rischio elettrico in cantiere e i sistemi di protezione

·         j componenti dell’impianto elettrico: fornitura; quadri elettrici; cavi; distribuzione finale

·         L’impianto di illuminazione

·         L’impianto di messa a terra e di protezione alle scariche

·         L’impianto idrico

 

SEGNALETICA DI CANTIERE

·         generalità. I cartelli segnalatori in cantiere

·         altri tipi di segnali

 

LE MACCHINE DI CANTIERE

·         Generalità e Principi di sicurezza

·         Macchine per movimento terra: generalità; rischi e prescrizioni

·         Macchine per movimento terra: tipologie e uso

·         Macchine per il mescolarnenti dei materiali: generalità; betoniere (tipi, rischi e prescrizioni)

·         Macchine per il mescolamenti dei materiali: impastatrici; molazze; centrali betonaggio

 

MACCHINE PER IL SOLLEVAMENTO

·         Generalità e Principi di sicurezza, documentazione e controlli periodici

·         Imbracature e accessori per il sollevamento

·         Le gru: tipologie e uso

·         Le gru a torre: tipologie; montaggio smontaggio; criteri di posizionamento; interferenze

·         Argani: a bandiera e a cavalletto

·         Sistemi di sollevamento a pignone-cremagliera

 

PONTEGGI, SCALE, PIANI DI LAVORO

·         Ponteggi fissi: tipologie; componenti; partenza strettalallargata; ponteggi a sbalzo; ancoraggi

·         Ponteggi fissi: PIMUS (cenni); montaggio uso e smontaggio

·         Ponteggi mobili (su ruote)

·         Scale e ponti su cavalletti: tipi di scale; prescrizioni di uso e normativa

 

testo di riferimento “Gestione dei Cantiere e Sicurezza “ Autori Valli-Bara/di ED. SEI

 

 

TERZO ESEMPIO

PERCORSO CLASSE QUARTA SEZIONE X

1. RIPASSO:

• L’organizzazione del cantiere edile. Aspetti organizzativi e soggetti coinvolti nel processo di programmazione, progettazione e produzione edilizia; aspetti organizzativi del cantiere edile; analisi e commento sui contenuti dell’art. 90 del D.Lgs. 81/2008; La figura del committente o del responsabile dei lavori negli appalti pubblici e privati

2. I PIANI PER LA SICUREZZA.

  • I ruoli nella redazione dei piani per la sicurezza

  •  Scelte progettuali ed organizzative

  •  Il Piano di sicurezza e coordinamento

  •  Gli scopi del PSC

  •  Chi predispone il PSC

  •  Coordinamento fra PSC e progetto

  •  La redazione del PSC

  •  Il Fascicolo dell’opera

  •  Gli obiettivi del Fascicolo dell’opera

  •  La struttura del fascicolo dell’opera

  •  Il piano operativo di sicurezza

  •  Gli scopi del POS

  •  I contenuti del Pos

  •  Integrazione fra Pos e altri piani

  • Il OS e l’impresa.

 3. IL PROCESSO EDILIZIO

  •  Definizione del cantiere

  •  Il processo edilizio

  •  La fase della programmazione

  •  La fase della progettazione

  •  La fase della costruzione.

GLI INTERVENTI EDILIZI

  • Categoria di intervento e provvedimenti autorizzativi

  • Nuova costruzione e ampliamento

  • Interventi di manutenzione ordinaria

  • Interventi di manutenzione straordinaria

  • Interventi di ristrutturazione edilizia

  • Interventi di restauro e risanamento conservativo

  • Altri interventi edilizi

4. LA DISCIPLINA DEI LAVORI PRIVATI

  • I lavori privati

  • Progettista, asseverazione

  • Titoli abilitativi per gli interventi privati

  • Onerosità della autorizzazione edilizia

  • Certificato di conformità edilizia e agibilità

5. GESTIRE IL CANTIERE IN SICUREZZA

La preparazione del cantiere

  • Lavorare in un cantiere edile

  • La zonizzazione di un cantiere edile

  • Gestione degli spazi in un cantiere

  • Segnaletica in cantiere

  • Cartelli informativi

  • La segnaletica

  • Posizionare la segnaletica in cantiere

  • Le indicazioni gestuali

  • Recinzioni, baraccamenti e la viabilità interna al cantiere

  • Impianto elettrico in cantiere

  • Le condizioni minime di sicurezza

  • Il quadro elettrico

  • Uso degli apparecchi elettrici

  • Distanze dalle linee elettriche

  • Protezioni dalle scariche atmosferiche.

  • Dispositivi di protezione individuali e collettiva.

6. LAVORA NEL CANTIERE IN SICUREZZA

Attrezzature e macchine di cantiere

  • Le macchine di cantiere

  • Piccole attrezzature di cantiere

  • Movimentazione in cantiere

  • Le macchine per il movimento terra

  • Le macchine per il confezionamento

  • Le macchine per il sollevamento

  • Montaggio e smontaggio di una gru fissa

  • Uso in sicurezza dei mezzi di sollevamento

7. LA VALUTAZIONE DEI RISCHI NEI CANTIERI

  • L’analisi dei rischi nelle costruzioni

  • La valutazione dei rischi

  • Check-list di controllo della sicurezza in cantiere

  • Il coordinamento e le interferenze in cantiere

8. LA RIDUZIONE DEI RISCHI IN CANTIERE

  • Tracciamenti, splateamenti e scavi

  • Scavi: riduzione dei rischi

  • Demolizione e nuova costruzione

  • Demolizione e costruzioni: riduzione dei rischi

  • Lavori in quota

  • Lavori in quota: riduzione dei rischi