Crea sito

                                                                                                                                                                                                       

                  Arch. Roma Carmelo   

Sito in manutenzione - link parzialmente disattivati

                          


Progettazione, costruzioni e impianti

Classe 5

 Esempio di programma tipo

Anno SCOLASTICO  2015/2016

 

Prof. Roma Carmelo

ITP, Prof.  : ________________

 

SISTEMI STRUTTURALI

SPINTA DELLE TERRE E MURI Dl SOSTEGNO.

Spinta della terra,                                                      La teoria di Coulomb

Spinta attiva, spinta di quiete e spinta passiva.

Spinta attiva e condizioni del terreno (terreno con sovraccarico, terreno stratificato e

terreno m falda d’acqua, terreno coesivo).

Opere di sostegno ( palancolate, diaframmi, palificate,  muri a gabbia, gabbionate,

muri di sostegno) .

 

MURI DI SOSTEGNO

Muri di sostegno: equilibrio e stabiliti.

Verifica dell’equilibrio e verifiche geotecniche.

Muri massicci: dimensionamento.

Mure massaca: controllo della stabilità.

Muri a L: dimensionamento e controllo della stabilita.

Muri a L: calcolo delle sezioni in ca.

Muri vincolati in sommità.

 

SISTEMI STRUTTURALI E AZIONI ORIZZONTALI

MOGELLAZIONE DELL’AZIONE SISMICA

I terremoti.

Misura dei terremoti.

Azione sismica e normativa.

La risposta delle strutture: I modi di vibrare.

Influenza dei suolo  di fondazione.

Forze equivalenti e spettri di risposta.

Spettro elastico e spettro di progetto.

 

PROGETTAZIONE ANTISISMICA

SISTEMI INTELAIATI

Il ruolo della duttilità.

Duttilità e riflessi normativi (limitazioni delle altezze e delle distanze, CDA e CDB,  fattore di

struttura)

Regolarità (regolarità in pianta, regolarità in elevazione)

Gerarchia delle resistenze

Analisi delle sollecitazioni e verifiche di sicurezza

Analisi statica lineare: esempio di calcolo

Telai in CA (fondazioni, travi pilastri e nodi: regole costruttive)

Isolamento sismico.

 

STORIA DELL’ARCHITETTURA

FONDAMENTI E PRINCIPI PROGETTUALI  ARCHITETTONICI

Architettura Greca, Romanico e Gotica: principi formali architettonici fondamentali.

Architettura Rinascimentale, Barocca e Neoclassica: principi formali architettonici fondamentali

Eccletismo ed Art Noveau.

Movimento Moderno: Architettura Razionalista e architettura Organica.

I fondamenti  architettonici di: Gropius, Mies Van der Rohe, Le Corbusier, Frank Lloyd

Wright, Alvar Aalto

Le architetture del regime fascista

Architettura Contemporanea. I protagonisti: Renzo Plano, Norman Foster. Santiago

Calatrava, Zaha Hadid, Frank Owen Gehry, Jean Nouvel

 

URBANISTICA

EVOLUZIONE STORICA DELL’URBANISTICA E PRINCIPI NORMATIVI ESSENZIALI.

Le origini dell’urbanistica moderna: dalla città antica alla città industriale.

I piani dell’ottocento: Parigi (Piano Haussmann ),  Vienna (II Ring), Firenze (Plano Poggi), Barcellona ( l’ampliamento di Cerdà).

I modelli del Novecento: città giardino, città lineare, città Industriale, città verticale

I temi dell’igiene e dell’uso del suolo:  esproprio per causa dl pubblica utiIità

La legge urbanistica nazionale n. 1150/1942 e relativa normativa integrative

Il tema della casa e dell’edilizia economica e popolare

La programmazione degli interventi

Strumenti tradizionali dl pianificazione: Livello regionale, provinciale,  regionale

Contenuti del tradizionali strumenti urbanistici: PRG, PP, PL. PEEP, RE

Autonomie Locali e nuovi strumenti

Standard, indici e altezze massime dei fabbricati

 

PROGETTAZIONE

METODI E TECNICHE NELLA REDAZIONE E NELLA   RAPPRESENTAZIONE PROGETTUALE EDILIZIA

Particolare Tecnico Solaio Latero-Cementizio con travetti In CA. precompresso.

Particolare tecnico Copertura In C.A. nelle tipologie tipo: a falde, piana.

Particolare Tecnico Corpo Scala in C.A.: pianta, sezione ed elaborati di dettaglio.

Particolare Tecnico Anta-porta e anta-balcone in legno: prospetto + sezioni fondamentali.

Particolare Tecnico Solaio Latero-Cementizio con travetti fra CA. precompresso.

Elaborazioni progettuali di massima riguardo I’organizzazione degli spazi interni: locali ad uso residenziale e locali ad uso commerciale.

Progetto professionalizzante “opera di ristrutturazione di un complesso edile”: sviluppo elaborazione tecniche e progettuali inerenti la committenza

professionalizzante assegnata in ambito scolastico.